Skip to main content

Maggio

Ora vogliamo uscire all'aria aperta ogni giorno. Non è così strano, maggio è un mese meraviglioso

Il meteo non è più così mutevole come ad aprile. Si sente che l'estate non è troppo lontana e le aiuole iniziano a sbocciare di bei colori. Ci godiamo tutta la bellezza e tutto il duro lavoro in giardino. È una fortuna che ora sia ancora più divertente fare giardinaggio, perché c'è davvero molto lavoro da fare.

Climbing plants needs to be supported properly

LE PIANTE RAMPICANTI HANNO BISOGNO DI AIUTO ORA

Non tutte le piante rampicanti possono arrampicarsi da sole su un muro o su un tronco d'albero. Molte piante hanno bisogno di aiuto e sostegno. Ora tocca a te dare loro una mano. Puoi creare un traliccio in salice o bambù, per esempio:  un traliccio simile starà bene nell'aiuola e la clematide si sentirà a casa. Potresti anche attaccare una rete di corde o fili metallici al muro della tua abitazione: le rose rampicanti lo adoreranno. Naturalmente, anche un arco di rose a fare da cornice al vialetto del giardino risulterà estremamente elegante. Ci sono infinite possibilità, ma starà a te coglierle.

Start composting in May

A MAGGIO È ORA DI RICOMINCIARE A COMPOSTARE

Il compost è l'oro nero del giardiniere: non esiste quasi nulla di tanto buono per il tuo giardino quanto questo terreno fai-da-te. Pertanto, dovresti proprio utilizzare la maggior parte dei rifiuti di giardino e cucina per il compostaggio. Ecco come: in primo luogo, trova il posto migliore per il tuo compost. Il compost non deve essere posizionato troppo in prossimità alle abitazioni dei tuoi vicini, deve essere protetto dal vento e non esposto al sole cocente. È anche importante che il cumulo di compost poggi direttamente sul terreno, non su una superficie dura: è fondamentale che batteri e lombrichi possano entrare nel compost e assicurarsi di creare humus prezioso.  È qui che entrano in funzione i rifiuti organici. Il materiale grossolano, come gli scarti di siepi e ramoscelli, va posizionato sul fondo. Questo strato dovrebbe avere uno spessore di circa 20 centimetri: in questo modo si crea un drenaggio e si garantisce un'adeguata ventilazione. Potrai quindi aggiungere i rifiuti da cucina e giardino. Ricorda di avvolgere uno strato di materiale arioso, ad esempio le foglie, con uno strato di materiale più solido come i rifiuti da cucina.  Disponi anche del terreno tra ogni strato. Ricorda che non tutto è adatto al cumulo di compost: avanzi di carne e pesce, pane, avanzi di cibo cotto, frutti tropicali o bucce di frutti simili, cenere, vetro, metallo, plastica, pannolini e sacchetti per aspirapolvere non devono essere inseriti nel compost da giardino.

Start fertilize in May

LE PRIME PIANTE SEMPREVERDI VANNO FERTILIZZATE A MAGGIO

Se le foglie o gli aghi delle tue piante sempreverdi, come il bosso o il cipresso, sono diventate gialle, è arrivato il momento di riparare questi danni.  In primo luogo, dovresti però indagare sulle cause del problema. Le foglie o gli aghi ingialliti non sono sempre dovuti a malnutrizione:  il problema potrebbe anche essere causato da sale stradale, mancanza di acqua o infestazione da parassiti. Le conifere possono soffrire di carenza di magnesio: si può rimediare con sale di Epsom o solfato di magnesio. Un rododendro con le foglie ingiallite può soffrire di carenza di ferro. Dovrai quindi assicurarti di nutrirlo ora con un fertilizzante per rododendro povero di cloruri. Per essere completamente sicuri di ciò che manca alla pianta, è necessario testare il terreno: è l'unico modo per scoprire di cosa hanno veramente bisogno le piante sempreverdi.

Plant out dahlias and bulbs

A MAGGIO, A SECONDA DELLA ZONA FITOCLIMATICA DELLE PIANTE, POTREBBE ESSERE IL MOMENTO DI PIANTARE CIPOLLA E TUBERI

Per tutto l'inverno hanno riposato nella tua cantina, ma ora è tempo che escano di nuovo in giardino: se si abiti in una zona a sud ed è ora di piantare cipolle e tuberi, i loro primi germogli verdi non dovrebbero rischiare di rimanere danneggiati dal gelo. Bulbi e tuberi prosperano in una zona soleggiata del giardino, con terriccio non compatto e leggermente sabbioso - specialmente per la fresia. La fresia dovrebbe inoltre essere piantata a una profondità di soli 5 centimetri. È consigliabile piantare i tuberi della dalia a una profondità tale che la base degli steli dei fiori risulti appena sotto terra. Può essere utile potare un po' i nuovi germogli, così la dalia fiorirà di più. Per il gladiolo è diverso! Dovrebbe essere piantato a una profondità di 10 centimetri. Se pianti i tuoi gladioli abbastanza in profondità ora, non si piegheranno così facilmente in futuro. Assicurati che il terreno sia sempre abbastanza umido: né la cipolla, né le piante tuberose amano la siccità, ma non prosperano nemmeno nelle zone umide.

Prune the hedges

ORA È IL MOMENTO DI POTARE LA SIEPE

La maggior parte degli uccelli ha finito di covare le proprie uova e ha lasciato i nidi nei cespugli. Inoltre, i germogli della siepe sono diventati abbastanza forti da poterla potare. È ora di iniziare con il taglio delle siepi:  ricorda che la siepe dovrebbe avere una forma trapezoidale, più larga in basso che verso l'alto. In questo modo, l'intera siepe riceve luce solare e diventa bella e fitta. Affinché sia davvero di forma trapezoidale, taglia sempre dalla "base" alla "cima". La superficie deve essere sfoltita di 10 centimetri; una corda tesa può essere un buon ausilio per un taglio regolare. È importante potare con cura la forma della siepe. Ricordati di controllare che non ci siano nidi né uccelli nella siepe prima di iniziare a potare: non vuoi spaventare gli uccellini!

Sow summer flowers in the bed

I FIORI D'ESTATE DIRETTAMENTE NELLE AIUOLE

Se abiti a sud, potrai tendenzialmente seminare fiori estivi all'interno dell'aiuola a partire dal mese di maggio. Forse hai visitato un negozio di giardinaggio e hai acquistato un meraviglioso mix di semi e fiori che attirerà e nutrirà api, farfalle e insetti?  Benissimo! È arrivato il momento di seminare questo mix. Anche se queste piante inizieranno a fiorire un po' più tardi di quelle coltivate sul davanzale della finestra, esse continueranno in cambio a fiorire magnificamente quando le altre saranno già sfiorite.

CHE NE DICI DI UN PRATO NUOVO?

Quando non c'è più rischio di gelo - da fine maggio se si abita a sud - si può iniziare a posare un nuovo prato. L'elemento positivo della posatura è che ci saranno minori rischi di disidratazione rispetto, ad esempio, al mese di agosto. Ecco come: per prima cosa, allenta correttamente il terreno; rimuovi rocce, radici ed erbacce; spargi i semi di erba in modo uniforme sulla superficie. Il modo migliore per farlo è utilizzare un carrello spargitore. È possibile acquistarne uno in qualsiasi centro di giardinaggio. Lavora quindi i semi dell'erba nel terreno con l'ausilio di un rastrello: ciò consente al seme di penetrare sufficientemente nel terreno. Un suggerimento: più il terreno è liscio e levigato, più il prato sarà bello e risulterà anche molto più facile tagliarlo. Quando i semi d'erba saranno stati distribuiti uniformemente e lavorati nel terreno, arriva il momento di annaffiare. Per ottenere i migliori risultati, utilizza uno spruzzatore;  assicurati che il terreno non si asciughi. Non ci vorrà molto prima di veder germogliare nuovi fili d'erba!

Prune Clematis

TAGLIARE LA CLEMATIDE A FIORITURA PRECOCE

Il momento migliore per potare le clematidi a fioritura precoce, come la Clematis Monatana, è subito dopo la fioritura. Il momento più adatto dipende, ovviamente, dalla zona fitoclimatica in cui risiedi: se abiti a sud, la potatura può aver luogo alla fine di maggio, altrimenti a giugno. Cosa hai bisogno di sapere? I fiori per l'anno successivo si formano sui nuovi germogli durante la tarda estate. Ciò significa che, se poti la clematide entro la fine di giugno, elimini anche la possibilità di ottenere fiori la prossima primavera e ciò sarebbe un vero peccato. La potatura eseguita ora mira solo a ottenere una bella forma. In questo modo, puoi decidere in autonomia come far crescere la clematide. Non è necessario considerare alcuna sensibilità particolare. Al termine della potatura, il passo successivo nella cura della clematide è eliminare le erbacce, annaffiarla adeguatamente, coccolarla con un po' di terriccio e infine coprire il terreno circostante con uno strato di pacciame.

Gardening tips in May